Robitex's Blog

Ideas in the web

Un tabellone da lotteria – Parte 1


Per costruire una tabella con i numeri da 1 a 90, cioè un tabellone da lotteria, la cosa più semplice è certamente quella di utilizzare un foglio elettronico. Ma noi che amiamo le sfide, ci proponiamo di realizzarlo con \LaTeX.

Per prima cosa scegliamo il pacchetto grafico di Till Tantau PGF, per disegnare le linee orizzontali e verticali, nonché i numeri all’interno delle singole celle (se volete potete consultare questa pagina per alcuni esempi ottenuti con PGF). Se consideriamo una pagina in formato A4, con margini pari a 12 mm, otteniamo che la cella è larga 18.5 mm ed alta 30.2 mm (circa). Tali dimensioni ci consentiranno di ottenere un tabellone da 10 righe per 9 colonne.

Disegno della griglia

Le linee verticali ed orizzontali possono essere viste come una griglia con passi pari alle dimensioni delle celle. PGF gestisce le griglie con la chiave grid usata in un comando \draw:

\tikz
\draw (0,0) grid[xstep=18.5mm,ystep=30.2mm] (185mm , 271.8mm);

La sintassi è abbastanza semplice sopratutto se ci si concentra sulla logica dei vari componenti e naturalmente se si studia il manuale di PGF. Notare il punto e virgola finale che ci consente di scrivere il codice PGF più liberamente ma che non appartiene alla normale sintassi di LaTeX.

Abbiamo inoltre utilizzato il comando \tikz e non l’ambiente tikzpicture per snellire ulteriormente il codice. Il comando \tikz si aspetta di trovare un solo comando PGF (per più comandi occorre inserirli tra le parentesi graffe ma a questo punto diventa più semplice utilizzare l’ambiente tikzpicture).

Proviamo il codice inserendolo in un sorgente standard e compiliamolo:

\documentclass[a4paper]{article}
% preamble
\usepackage[margin=12mm]{geometry}
\usepackage{tikz} % load PGF package
\pagestyle{empty} % no page header or footer

\begin{document}
\noindent
\tikz
\draw (0,0) grid[xstep=18.5mm,ystep=30.2mm] (185mm,271.8mm);
\end{document}

Visto? Direi un ottimo risultato. Il file sorgente è di 230 byte (escludendo i commenti), mentre il PDF ottenuto con pdflatex è di 1379 byte, quindi file veramente minuscoli. Ma il vero successo non sta nell’impiego ridotto di memoria, ma nel linguaggio. Questo è il fatto importante, cuore di LaTeX, che lo caratterizza rispetto alle altre soluzioni.
La prossima volta aggiungeremo i numeri nelle celle. Ciao.

About these ads

Una risposta a “Un tabellone da lotteria – Parte 1

  1. Pingback:Un tabellone da lotteria – Parte 2 « Robitex’s Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: