Robitex's Blog

Ideas in the web

Archivi Mensili: febbraio 2010

Ritorno al futuro


Dopo tredici lunghi anni sono tornato nei luoghi della mia università.
E rivedere gli edifici, le rastrelliere per le biciclette, e quelle enormi bacheche, mi ha condotto in un particolare stato emotivo, quasi fossi salito su una macchina del tempo.

Un viaggio nel tempo non in direzione del passato ma bensì, paradossalmente, in quella del futuro.
I miei ricordi evidentemente di quel appassionante periodo sono ancora molto vivi, tanto che posso dire di conoscere ogni sasso, ogni gradino, ogni porta del luogo, a dimostrazione delle tesi sul concetto stesso di luogo di cui discutevamo allora.
E l’aria, le voci, i colori, i sapori di quello che ero si sono in un attimo sostituiti al presente.
Così, mentre osservavo la nuova segnaletica, le nuove sbarre di accesso al parcheggio interno, la lastra trasparente di protezione sovrapposta ai disegni degli studenti della contestazione, i nuovi arredi del bar di facoltà, gli studenti troppo giovani, mi è sembrato di percorrere una strada del futuro.
Un futuro di come potrebbe diventare la facoltà tra tredici lunghi anni, e che in realtà è il presente.
La nostra storia è emozione fatta di tempo.

Annunci

Storia di un libro


Ho recentemente acquistato il libro “Programming in Lua” di Roberto Ierusalimschy. Vorrei raccontarvi i passi tecnologici che hanno portato una copia del libro sulla mia scrivania!!!
Premetto che non ho intenzione di far pubblicità agli autori, od ai vari servizi online che ho utilizzato, ma solo condividere una storia paradigmatica sulla tecnologia che risiede in internet.

Credito per l’acquisto

Qualche tempo fa ho scritto il libro Lo Spazio Carta di AutoCAD e l’ho pubblicato per mezzo del servizio Lulu.com, ovvero un portale che gestisce al posto dell’Autore/Editore gli ordini dei lettori, la stampa in tempo reale del lavoro e la sua spedizione.
Ho creato così un conto PayPal dove vengono accreditati i diritti, ritrovandomi la (ragguardevole) cifra di 20 euro (ed un enorme soddisfazione personale, grazie ragazzi).

L’ordine

Ho quindi ordinato una copia del PIL su Book Depository, un servizio localizzato in Inghilterra. Con pochissimi click ho concluso l’ordine poiché il server di PayPal ha passato in automatico tutti i miei dati a Book Depository, compreso il mio indirizzo che è stato assunto come indirizzo di consegna di default.

La produzione del libro

A questo punto Book Depository ha chiesto una copia all’editore del libro. Si tratta dell’Autore stesso (Ierusalimschy tra l’altro risiede in Brasile) che ha deciso di pubblicare il libro con un servizio simile a Lulu.com, ovvero con Lightning Source Inc., come spiega nella Premessa del libro stesso. Lightning che si trova in uno stato americano, ma ha una importante succursale in Europa, stampa immediatamente una copia e la rinvia a Book Depository che ha sua volta provvede alla spedizione tramite la Royal Mail inglese.

L’arrivo

Un bel giorno, ecco che il postino suona alla mia porta recapitandomi il libro. Naturalmente ho subito cominciato a leggerlo e noto che la data di pubblicazione è posteriore alla data del mio ordine! Yes, sure.
Ciliegina sulla torta (faccio quindi una rivelazione), scopro che il libro è stato auto-composto dall’Autore con LaTeX.

The cover of the "Programming in Lua"

The cover of the "Programming in Lua"

Conclusioni

La conoscenza si è quindi espressa attraverso una serie di passaggi nel modo digitale, ritrovandosi alla fine nella concretezza di un libro. Quando leggo questo splendido lavoro sul linguaggio Lua non posso non rimanere meravigliato anche per questo, e non posso non raccontarvelo quì sul blog …

Alla prossima.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: