Robitex's Blog

Ideas in the web

Archivi Categorie: Attività all'aria aperta

Il passaggio della stazione spaziale


L’attesa

Da un po’ di tempo scrutavo il cielo al momento giusto ma era sempre nuvoloso. Avevo il dubbio che l’orario non fosse riferito all’ora locale oppure che la traiettoria prevista fosse in realtà un’altra oppure ancora che fosse difficile da vedere ad occhio nudo.
Ma finché il cielo fosse rimasto nuvoloso di certo non potevo verificare se effettivamente alla quota di circa 350 km ben al di sopra della coltre di nubi, fosse transitata la ISS, la stazione spaziale internazionale, alla velocità di 28000 km/h.

Finalmente, la moderna stella cometa

Invece, con incredibile precisione, stasera all’imbrunire il cielo terso mi ha permesso finalmente di osservare il passaggio della stazione spaziale internazionale per alcuni minuti, dalla direzione Nord Nord Ovest a quella di Nord Est. Fantastico.
Un punto luminoso, più luminoso di una stella, che viaggia tranquillo su una traiettoria apparentemente rettilinea…

L’equipaggio della stazione che nell’esatto momento in cui io li guardavo da terra, affacciandosi al finestrino avrebbero visto il panorama della foto seguente, è composto da tre persone: il comandante Kevin Ford ed i due ingegneri di volo Oleg Novitskiy e Evgeny Tarelkin.

iss web cam

The ISS web cam

Come ho fatto?

Semplice, mi sono collegato al portale della Nasa ed alla pagina spot the station ho inserito località di residenza ed indirizzo di posta elettronica al quale ricevere i messaggi con l’ora del passaggio e le coordinate di avvistamento della ISS.

Buon 2013 a tutti

Non rimane che scaricare il calendario in tema (ancora del 2012) e godersi lo spettacolo augurandovi di trascorrere uno splendido nuovo anno.
Buon anno a tutti.
R.

Annunci

Uscita in canoa


Una bella uscita in canoa, con una leggera brezza di terra ed un mare assolutamente perfetto.
Nella foto eccoci affrontare lo sbarco del rientro a riva. Certo non una grande impresa della navigazione, ma un tranquilla attività litoranea tra gabbiani, grosse meduse ed il panorama visto una volta tanto dal mare.

Al rientro dalla navigazione

Al rientro dalla navigazione

Lo so ho fatto una pazzia…


C’ho pensato poco. Non mi serve così tanto, anzi l’ho utilizzerò abbastanza raramente, però…
Mi sono comprato un decespugliatore. E dire che non sono molto dedito alle attività pratiche.
Ho provato la macchina (a benzina e quattro tempi) in un area con erba alta, con essenze erbacee spontanee molto toste, ed innumerevoli angoli, basi di piante ad alto fusto ed anfratti da sistemare.
Alla fine ho osservato il lavoro e ne sono rimasto soddisfatto.
Che pazzia!

decespugliatore

Prime prove con il mio nuovo decespugliatore...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: